Home / Articles posted byceleborn (Page 2)

Author: celeborn

Amazon Echo Frames: gli occhiali intelligenti Alexa

Anteprima di Amazon Echo Frames: provare gli occhiali intelligenti Alexa Abbiamo appena trascorso un po 'di tempo con i primi occhiali intelligenti di Amazon, Echo Frames, presso la sede centrale di Seattle. Amazon sta posizionando gli occhiali come l'ultimo prodotto take-Alexa-ovunque, ma sta anche cercando di bilanciare quel tono con la privacy: c'è un pulsante sugli occhiali per disabilitare i suoi microfoni, e gli Echo Frames non hanno alcun tipo di fotocamera. Dato che la società li considera un prodotto di "primo giorno" per gli appassionati di tecnologia, alla fine saranno disponibili su invito per $ 179,99 . Amazon afferma che i clienti saranno in grado di ottenerli con lenti graduate o anche con occhiali da sole. Ma spetta a te ottenere quelli dal tuo ottico locale. Le cornici non possono essere ordinate come prescrizione da Amazon. Le montature Echo sono progettate per essere discrete e per apparire come il tuo paio base di occhiali con montatura spessa da subito. Gli steli su ciascun lato sono notevolmente spessi, tuttavia. Anche così, si sentono molto leggeri e comodi quando sono in testa. Amazon afferma che gli Echo Frames pesano 31 grammi. Sono costruiti in "TR-90, fibra di carbonio e titanio", secondo Amazon, con punte in acetato che possono essere regolate dagli ottici. Gli occhiali si accoppiano al tuo telefono Android e possono leggere le notifiche, effettuare chiamate e riprodurre audio, inclusi musica e podcast. Puoi anche chiedere ad Alexa i dettagli del tuo calendario, le notizie, il tempo e le solite cose che ti aspetti. Un filtro "VIP" consentirà agli utenti di scegliere quali notifiche vogliono leggere ad alta voce e quali dovrebbero rimanere solo sul telefono per dopo. Tuttavia, Amazon nota che iOS non è supportato questa volta, tralasciando completamente i proprietari di iPhone. I diffusori direzionali (ce ne sono due in ogni tempio) erano difficili da ascoltare nell'area dimostrativa di Amazon, ma sono arrivati ​​chiari al ma...
Continua a Leggere

E’ vero si diffonde la tecnologia del riconoscimento facciale, ma crescono anche le idee per sovvertirla

Alimentato dai progressi dell'intelligenza artificiale (AI), i sistemi di riconoscimento facciale si stanno diffondendo come nodi. Facebook, un social network, utilizza la tecnologia per etichettare le persone nelle fotografie caricate. Gli smartphone moderni possono essere sbloccati con esso. Alcune banche lo impiegano per verificare le transazioni. I supermercati guardano per i bevitori minorenni. I cartelloni pubblicitari valutano le reazioni dei consumatori ai loro contenuti. Il Dipartimento americano per la sicurezza interna ritiene che il riconoscimento facciale esaminerà il 97% dei passeggeri delle compagnie aeree in uscita entro il 2023. Le reti di telecamere per il riconoscimento facciale fanno parte dello stato di polizia che la Cina ha costruito nello Xinjiang, nell'estremo ovest del paese. E un certo numero di forze di polizia britanniche hanno testato la tecnologia come strumento di sorveglianza di massa nei processi progettati per individuare i criminali sulla strada. Un contraccolpo, tuttavia, sta producendo. Le autorità di diverse città americane, tra cui San Francisco e Oakland, hanno proibito alle agenzie come la polizia di utilizzare la tecnologia. In Gran Bretagna, i membri del parlamento hanno chiesto, finora senza successo, un divieto di test di polizia. I refusenik possono anche prendere in mano la situazione cercando di nascondere i loro volti alle telecamere o, come è accaduto di recente durante le proteste a Hong Kong, puntando i laser portatili verso le telecamere a circuito chiuso. per stupirli. Nel frattempo, un piccolo ma crescente gruppo di attivisti e accademici sulla privacy sta cercando modi per sovvertire direttamente la tecnologia sottostante. Metti la tua faccia migliore in avanti Il riconoscimento facciale si basa sull'apprendimento automatico, un sottocampo dell'IA in cui i computer si insegnano a svolgere compiti che i loro programmatori non sono in grado di spiegare loro in modo esplicito. Innanzitutto, un sistema viene ...
Continua a Leggere

Come vincere la corsa agli armamenti di Intelligenza artificiale contro la Cina

Come vincere l'AI Arms Race La Cina ha accesso a un database di riconoscimento facciale più grande, ma anche gli Stati Uniti hanno dei vantaggi Steven Strauss E Gliesperti concordano sul fatto che ci stiamo dirigendo verso un futuro in cui la leadership globale dell'intelligenza artificiale si tradurrà in dominio economico e militare . Sfortunatamente, i regimi autoritari, come la Cina, presentano vantaggi intrinseci nella ricerca e nello sviluppo. La formazione dei sistemi di intelligenza artificiale richiede dati, molti dei quali.Big data è il olio dell'era digitale e chiunque ne abbia la maggior parte - alla massima qualità e al minor costo - avrà un vantaggio comparativo. Il montaggio e l'utilizzo di set di big data nei paesi sviluppati, tuttavia, può essere complicato, per motivi legali e di privacy. Ad esempio, l'Unione Europea sta prendendo in considerazione delle regole che danno a ciascun individuo il diritto di controllare come i propri dati facciali possono essere usati nella tecnologia di riconoscimento facciale - che rallenterà (probabilmente) lo sviluppo. Nel frattempo, la Cina sta sviluppando il suo software di riconoscimento facciale su una base senza ostacoli, utilizzando un set di dati di grandi dimensioni sviluppato dalle immagini su centinaia di milioni di carte d'identità emesse dal governo - probabilmente il più grande set di dati di identificazione facciale al mondo, dal momento che tutti in Cina hanno superato l'età di 16 deve avere una carta d'identità . I ricercatori utilizzano set di dati sanitari per addestrare l'intelligenza artificiale a prevedere l' insufficienza renale , il cancro al seno o altri problemi di salute. Le preoccupazioni sulla privacy rallenteranno quasi sicuramente questa ricerca nei paesi sviluppati. Vuoi che Google sappia se sei a maggior rischio di sviluppare il cancro? Cosa farebbe Google con tali informazioni e a chi potrebbero essere vendute? Al contrario, un regime autoritario come la Cina non sarà rallentato ...
Continua a Leggere

Aristo il sistema di intelligenza artificiale in grado di superaregli esami di terza media o meglio un test scientifico di 8 ° grado negli Stati Uniti

Una svolta per la tecnologia AI: superare un test scientifico di 8 ° grado I ricercatori dell'Allen Institute hanno raggiunto un traguardo nell'intelligenza artificiale: una macchina pronta per la scienza delle scuole superiori. Forse anche al college. SAN FRANCISCO - Quattro anni fa, oltre 700 scienziati informatici hanno gareggiato in un concorso per costruire un'intelligenza artificiale in grado di superare un test scientifico di terza media. C'erano $ 80.000 in premi in denaro sulla linea. Sono stati bocciati tutti. Anche il sistema più sofisticato non ha potuto fare meglio del 60 percento durante il test. L'intelligenza artificiale non è in grado di eguagliare le competenze linguistiche e logiche che gli studenti dovrebbero avere quando entrano alle superiori. Ma mercoledì l'Allen Institute for Artificial Intelligence, un importante laboratorio di Seattle, ha presentato un nuovo sistema che ha superato il test con spazio libero. Ha risposto correttamente a oltre il 90 percento delle domande in un test scientifico di terza media e oltre l'80 percento in un esame di terza media. Il sistema, chiamato Aristo, indica che negli ultimi mesi i ricercatori hanno compiuto progressi significativi nello sviluppo dell'IA in grado di comprendere le lingue e imitare la logica e il processo decisionale degli umani. I migliori laboratori di ricerca del mondo stanno rapidamente migliorando la capacità di una macchina di comprendere e rispondere al linguaggio naturale. Le macchine stanno migliorando nell'analizzare i documenti, trovare informazioni, rispondere alle domande e persino generare un linguaggio tutto loro . Aristo è stato realizzato esclusivamente per test a scelta multipla. Ci sono voluti esami standard scritti per studenti a New York, sebbene l'Allen Institute abbia rimosso tutte le domande che includevano immagini e diagrammi. Rispondere a domande del genere avrebbe richiesto competenze aggiuntive che combinano la comprensione del linguaggio e la logica con la ...
Continua a Leggere

Le scarpe disegnate dall’intelligenza artificiale faranno le “scarpe” agli stilisti di moda e ai designer ?

Generare disegni di scarpe con l'apprendimento automatico Scarpe. Aspetta cosa? Pensavo che si sarebbe trattato di apprendimento automatico! Bene lo è. Se andassi su Amazon, quante scarpe troveresti? Probabilmente molto vero? Ma c'è molta varietà in loro? Almeno in termini di sneaker, molti sembrano abbastanza simili. È tempo per alcuni nuovi progetti. Dobbiamo evolversi, e se potessimo generare i nostri modelli di scarpe con le macchine … Dati. I grandi rivenditori hanno un sacco di scarpe in vendita - Zappos e Amazon hanno entrambi migliaia di foto delle loro scarpe sui loro siti web. Così ho scansionato sul web quelle foto e le ho archiviate sul mio computer, principalmente per scarpe da corsa Nike vendute su Amazon. Ho scritto del codice per raschiare queste immagini. Fortunatamente erano già stati ritagliati a 224 pixel per 224 pixel (che è la dimensione necessaria per inserirli nel modello). Ma che tipo di architettura di machine learning genera cose invece di cercare modelli? La risposta alla tua domanda è affascinante … Reti contraddittorie generative. Un'innovazione relativamente nuova nel campo del deep learning è la Generative Adversarial Network (GAN). I GAN utilizzano due reti diverse, una che genera immagini di ciò che pensa siano le scarpe (questo si chiama generatore) e un'altra che cerca di distinguere tra scarpe false e scarpe reali dal set di dati (questo si chiama discriminatore). Pensala come una guerra fredda tra queste reti, tranne per il fatto che stanno cercando di superare in astuzia l'un l'altro, non di armarsi a vicenda. Una volta che il discriminatore fondamentalmente non è in grado di dire la differenza tra le immagini generate e le immagini reali, il modello è convergente. Una rete contraddittoria generativa. Modello di apprendimento profondo. La rete neurale che ho creato era fortemente basata sul progetto Pokemon GAN di Siraj Raval , dove ha usato i GAN per generare nuovi Pokemon. Ho modificato il codice per lavorare ...
Continua a Leggere

L’intelligenza artificiale sta rivoluzionando il settore della trasformazione alimentare

In che modo l'intelligenza artificiale sta rivoluzionando il settore della trasformazione alimentare? L'intelligenza artificiale sta attirando l'attenzione delle imprese in molte discipline e settori, tra cui la trasformazione e la manipolazione degli alimenti (FP&H). Oggi l'industria FP&H ha un limite di $ 100 miliardi e continuerà a crescere con un CAGR del 5% almeno fino al 2021, afferma McKinsey . L'IA ha un impatto sul settore FP&H sia direttamente che indirettamente. Ad esempio, indirettamente, aiuta gli agricoltori con le previsioni meteorologiche, che aiuteranno gli agricoltori a produrre materie prime di alta qualità per le aziende di trasformazione alimentare, aiutandoli a risparmiare dollari nella selezione di un prodotto. L'intelligenza artificiale aiuta anche le aziende di trasporto a ridurre i costi di spedizione, riducendo le spese di trasporto per le aziende di trasformazione alimentare. Ad ogni modo, sta aiutando le aziende FP&H a risparmiare entrate. Tuttavia, considerando i vantaggi diretti dell'IA, aiuta il settore FP&H in cinque applicazioni significative che sono, Ordinamento di pacchetti e prodotti Conformità alla sicurezza alimentare Mantenere la pulizia Sviluppo di prodotti Aiutare i clienti a prendere decisioni Applicazioni dell'IA nella trasformazione e manipolazione degli alimenti La trasformazione degli alimenti è un affare complicato. Implica la selezione del cibo o delle materie prime provenienti dalla fattoria, la manutenzione dei macchinari e diversi tipi di attrezzature e altro ancora. Alla fine, quando il prodotto finale è pronto per la spedizione, gli umani controllano la qualità di un prodotto e decidono se è pronto per la spedizione. Tuttavia, in molte unità di trasformazione alimentare, questo processo è automatizzato dall'intelligenza artificiale. Di seguito sono elencate le prime 5 applicazioni dell'IA che incidono direttamente sulle aziende di trasformazione alimentare e le aiutano ad aumentare i loro...
Continua a Leggere

La tua azienda non è pronta per la AI l’intelligenza artificiale.

L'intelligenza artificiale (AI) e l'apprendimento automatico (ML) sono i nuovi termini sexy della tecnologia che diventano rapidamente sinonimo di innovazione. Gli esperti di tutti i settori lo definiscono il futuro della tecnologia, il vero disgregatore. Questo ronzio ed eccitazione rendono ogni dirigente desideroso di saltare sull'onda dell'innovazione dell'IA e guidarla il più velocemente possibile. Il problema è che non sanno nulla del "surf"! ;-) L'intelligenza artificiale non è una tecnologia che ti basta collegare alla tua azienda e ti aspetti che ti spinga magicamente di fronte alla concorrenza. Richiede una grande quantità di dati, tempo per la sperimentazione e una cultura organizzativa che abbraccia l'apprendimento dai fallimenti. Quindi puoi svegliarti domani, andare in ufficio e dire "Da oggi useremo l'IA!"? La risposta è NO ed ecco perché. La corretta attuazione dell'IA in un'organizzazione si basa sui seguenti 3 pilastri. Senza uno di questi i tuoi sforzi falliranno. Conoscenza / Dati Competenza / talento Cultura / Sperimentazione Conoscenza / Dati La base di ogni sistema di intelligenza artificiale sono i dati. Senza di essi, l'IA non può imparare. La quantità, la qualità e la freschezza dei tuoi dati influiranno notevolmente sulle prestazioni dei tuoi sistemi di intelligenza artificiale. Anche se l'idea di raccogliere e utilizzare i dati per guidare le decisioni aziendali è stata un argomento caldo per più di un decennio, molte aziende oggi non hanno ancora capito come usarli. Si concentrano semplicemente sulla raccolta del maggior numero possibile di dati e li marchiano come aziende di Big Data. Dan Ariely, ricercatore ed economista, ha affermato: "I Big Data sono come il sesso adolescenziale: tutti ne parlano, nessuno sa davvero come farlo, ma tutti pensano che tutti lo stiano facendo, quindi affermano di farlo anche loro …" È fantastico se disponi di dati, ma è centralizzato e accessibile tramite le API? Sai perché è stato raccolto? È un set...
Continua a Leggere

Anime robotiche L’intelligenza artificiale conterrà moltitudini? Noi?

Oggi vediamo diffuso interesse nello sviluppo di robot di intelligenza artificiale come compagni, assistenti e partner sessuali. Il Giappone è diventato famoso - ma non è certo il solo - per lo sviluppo di robot badanti per far fronte al disavanzo imminente dei propri cittadini di occuparsi di una popolazione che invecchia. Proprio di recente, Scientific American ha pubblicato un articolo intitolato "Il piccolo robot della nonna: le macchine in grado di leggere e reagire ai segnali sociali potrebbero essere compagni e caregiver più accettabili". Sicuramente sarebbe interessante analizzare il significato della cautela implicita da "potrebbe essere. ” Nel frattempo, sembra un vero truismo tra alcuni futuristi e libertari che i robot siano la prossima grande cosa nel commercio del sesso. E in effetti la creazione di robot sessuali è in corso. Alcuni provocatori hanno sostenuto che questi robot potrebbero aiutare a risolvere le frustrazioni sessuali degli uomini soli, ma il pubblico ha generalmente considerato questi sviluppi come preoccupanti , ridicoli o inquietanti . Tuttavia, lo sforzo per crearli è guidato da potenti motivi commerciali. Allo stesso tempo, sembrano esserci sempre nuovi sviluppi impressionanti nel campo dell'intelligenza artificiale - per citare alcuni esempi recenti, auto a guida autonoma, un programma che riproduce Go ai massimi livelli e vari sistemi diagnostici medici di alta qualità . Questi non sono certamente esempi di ciò che a volte viene chiamato "AI forte", cioè AI che mostra qualcosa come l'intera gamma di abilità di una mente umana. Ma sempre più questi sistemi di applicazione ristretta sono sviluppati attraverso tecniche di apprendimento profondo che sono almeno più vicine rispetto ai metodi precedenti per consentire agli IA in effetti di insegnare a se stessi - il che suggerisce la possibilità che possano essere sviluppate capacità intellettuali molto più ampie. In breve, dato il tasso notoriamente rapido di sviluppo te...
Continua a Leggere

Gli scacchi possono sopravvivere all’intelligenza artificiale?

I computer stanno eliminando l'errore dagli scacchi ma anche l'avventura. Yoni Wilkenfeld Ad agosto, due dozzine dei più forti giocatori di scacchi del mondo si sono incontrati per un nuovo tipo di torneo. Le regole di base non perdonavano: ogni giocatore iniziava con solo quindici minuti di tempo a partita, gareggiando in decine di partite consecutive contro tutte le altre volte più volte. I giocatori furono eliminati per tappe fino a quando ne rimasero solo due, che avrebbero continuato a giocare duecento partite per decidere il campione. I concorrenti venivano da tutto il mondo, sebbene una considerevole minoranza fosse americana. Tutti dovrebbero affrontare il costante controllo dei fan attraverso una trasmissione online del torneo su Twitch, un sito Web in streaming. Un mese di estenuante gioco dopo, emerse un vincitore: Stockfish 220818, il computer per scacchi più potente fino ad oggi. Mentre molte precedenti competizioni di scacchi su computer avevano convocato i programmatori umani di persona, nel Campionato di scacchi di computer, i team hanno inviato il loro software per essere eseguito sui server di Chess.com, che ha ospitato l'evento. Il feed di Twitch ha mostrato non solo il gioco dal vivo, ma "una sbirciatina in tempo reale" nel "processo di pensiero e nelle linee che stanno prendendo in considerazione" di ciascun programma ", ha detto un post che annuncia il torneo . Il sito Web eseguiva un singolo gioco alla volta, schiena contro schiena, con un gioco ininterrotto per un mese. A novembre, mentre l'universo degli scacchi stava guardando la partita ufficiale del campionato umano a Londra, vinta da Magnus Carlsen della Norvegia, i computer - la vera elite del gioco - stavano ancora giocando nelle loro continue serie di tornei online. Lo Stockfish, un motore open source liberamente disponibile e gestito da una comunità di programmatori, ha uno stile pulito e posizionale, mi ha detto via email Pete Cilento, direttore esecutivo di Chess...
Continua a Leggere

Il futuro del marketing sta nei chatbot

I moderni chatbot sono, nel loro caso più semplice, assistenti digitali che forniscono risultati specifici tramite un'interfaccia di conversazione. Nella loro forma più complessa, sono strumenti basati sull'intelligenza artificiale che renderanno scalabile il marketing altamente personalizzato. Cambieranno il volto del marketing come lo conosciamo. Molti di noi hanno usato i robot. Pochi di noi li hanno amati. Ecco perché dobbiamo prendere una posizione prima che sia troppo tardi. L'hai sentito. I robot sono il futuro. Ma che tipo di futuro hanno inaugurato dipende da noi. I marketer. I venditori. I fondatori Gli startupper. La prima linea di implementatori di intelligenza artificiale. A partire da ora, dobbiamo consolidare il quadro su come usare questi robot per il bene anziché per il male. Ma prima dobbiamo fare una promessa. Come commercianti, siamo molto colpevoli. Non tutto è buono. Abbiamo questa tendenza ad aggrapparci quando troviamo qualcosa che funziona. Non ci lasciamo andare fino a quando il canale di marketing più nuovo e più promettente non sarà completamente inserito nel terreno. Non è perché siamo cattivi. È un mondo competitivo là fuori e tutti stiamo solo cercando di trovare successo per le nostre attività. Se una campagna di email marketing raggiunge i nostri obiettivi principali, accumuliamo più email. Il content marketing è di tendenza? Forziamo a nutrire le persone più contenuti di quanti ne possano mai consumare. Ora, il software è stato creato appositamente per bloccare, annullare l'iscrizione e, in caso contrario, eliminare le stesse campagne che lavoriamo così duramente per creare. Quando è arrivato a questo? È tempo di fare un cambiamento. Messaging è la nuova frontiera del marketing. I robot ci danno l'opportunità di sfruttarlo creando interazioni scalabili e one-to-one direttamente con i consumatori. Ma tieni duro. Ciò non significa che dovremmo accorrere a app di messaggistica con flussi costanti e indesiderati di informazioni va...
Continua a Leggere
Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi