Home / Archive by category "APP Ai"

APP Ai

Landing AI presenta la piattaforma di ispezione visiva AI per aiutare i produttori a migliorare la qualità e ridurre i costi

Landing AI , una società di intelligenza artificiale industriale, ha presentato LandingLens, una piattaforma di ispezione visiva end-to-end che è stata specificamente progettata per aiutare i produttori a costruire, implementare e scalare soluzioni di ispezione visiva basate sull'intelligenza artificiale. Landing AI è una società che è stata creata per consentire ai clienti di sfruttare il valore aziendale dell'intelligenza artificiale fornendo strumenti di abilitazione e programmi di trasformazione e l'ispezione visiva è un metodo ampiamente utilizzato nella produzione per processi come l'identificazione dei difetti e la verifica dell'assemblaggio. Tradizionalmente, questo processo veniva eseguito da lavoratori umani con la tradizionale visione artificiale basata su regole; tuttavia, attualmente, le aziende si stanno rivolgendo all'intelligenza artificiale per automatizzare e migliorare le loro operazioni di ispezione visiva data la precisione, la flessibilità e il basso costo che la tecnologia offre. Andrew ha affermato nel post sul blog dell'azienda : "Le soluzioni di ispezione visiva basate sull'intelligenza artificiale hanno dimostrato chiari vantaggi rispetto ai metodi convenzionali, ma l'adozione complessiva è lenta poiché molte aziende rimangono bloccate dopo alcuni progetti di prova di concetto su piccola scala". Ha inoltre aggiunto che LandingLens è stato sviluppato con il know-how e l'esperienza dalla costruzione e spedizione di molti progetti di ispezione visiva, è nella posizione migliore per colmare il divario e consentire ai team di avere successo. "Con un'interfaccia intuitiva, la piattaforma di ispezione visiva di Landing AI consente anche agli esperti non di intelligenza artificiale di addestrare e distribuire un modello con pochi clic, mettendo la proprietà della soluzione nelle mani degli utenti in modo che possano costruire e aggiornare le soluzioni senza essere costretti a un team di intelligenza artificiale di terze parti ", ...
Continua a Leggere

Facebook AI traduce direttamente tra due lingue senza passare dall’inglese

Facebook crea un modello di traduzione automatica in grado di tradurre direttamente tra 100 lingue diverse Facebook ha recentemente sviluppato un nuovo modello di traduzione automatica in grado di tradurre il testo tra una data coppia di lingue su un set di 100 lingue. Sebbene esistano altri sistemi di traduzione automatica, la maggior parte degli altri sistemi di traduzione AI funziona traducendo prima il testo in inglese e poi convertendo il testo da lì. Come riportato da Engadget , il traduttore AI di Facebook opera senza utilizzare la lingua inglese come intermediario e, secondo quanto riferito, è in grado di raggiungere una precisione di circa il 90%. I dati di addestramento di Facebook per il modello AI erano composti da circa 7,5 miliardi di paia di frasi, distribuite in 100 lingue diverse. I dati sono stati compilati dal web utilizzando una serie di web crawler e le lingue presenti nei dati raccolti sono state identificate utilizzando un modello di linguaggio chiamato FastText. Una volta raccolti i dati, è stato eseguito uno strumento chiamato LASER 2.0 per estrarre il significato dei diversi campioni di frasi e abbinare le frasi in diverse lingue insieme in base al loro significato. LASER 2.0 è stato sviluppato da Facebook e utilizza l'apprendimento senza supervisionealgoritmi per creare incorporamenti. Gli incorporamenti di frasi contengono informazioni sulle relazioni tra frasi diverse in base a caratteristiche come la frequenza di utilizzo e quanto le frasi si avvicinano l'una all'altra. LASER 2.0 è quindi in grado di creare pais di frasi che hanno significati molto simili. I dati di addestramento non erano solo accoppiati in base al significato delle frasi. Le lingue stesse erano raggruppate insieme. L'obiettivo era progettare un sistema che non richiedesse l'uso dell'inglese come mezzo tra due lingue, con Angela Fan di Facebook, che ha guidato il progetto, osservando che molte regioni del mondo parlano due lingue che non sono l'inglese. Gli...
Continua a Leggere

Come Duolingo utilizza l’intelligenza artificiale AI

Gli incredibili modi in cui Duolingo utilizza l'intelligenza artificiale per È una sfida imparare una nuova lingua, soprattutto una volta superati i 18 anni. Ma Duolingo , autoproclamato "il modo migliore al mondo per imparare una lingua" e appoggiato dai revisori del Wall Street Journal e del New York Times , è destinato a cambiare la situazione con l'aiuto dell'intelligenza artificiale (AI). Duolingo è stata lanciata nel 2011 e, attraverso un potente mix di apprendimento personalizzato, feedback immediato e gamification / ricompense, è diventata una delle app educative più scaricate oggi. Diamo un'occhiata a come l'intelligenza artificiale aiuta l'azienda a fornire lezioni di lingua personalizzate ai suoi 300 milioni di utenti. Fondata a Pittsburgh dallo scienziato informatico della Carnegie Mellon University Luis von Ahn , noto per aver creato CAPTCHA, la missione di Duolingo è "rendere l'istruzione gratuita e accessibile a tutti nel mondo". Oggi gli oltre 300 milioni di utenti dell'azienda ricevono una formazione personalizzata su più di 30 lingue diverse, dallo spagnolo al navajo al klingon attraverso la sua app multipiattaforma. L'apprendimento di una lingua richiede molto tempo: il Dipartimento di Stato degli Stati Unitistima che per imparare una lingua possano essere necessarie da 600 a più di 1.100 ore di lezione. Duolingo suddivide questo sforzo in parti gestibili che possono essere eseguite ovunque e in qualsiasi momento, personalizzate per ogni utente e infuse con divertimento e un sistema di ricompensa basato sui punti. Gli utenti possono accedere all'app gratuitamente, ma coloro che non desiderano annunci pubblicitari possono iscriversi al servizio premium tramite un abbonamento mensile. L'intelligenza artificiale è alla base della missione di Duolingo di rendere l'educazione linguistica accessibile e gratuita a tutti. Inizia con un'intelligenza artificialetest di posizionamento guidato per determinare la conoscenza iniziale di ogni utente per...
Continua a Leggere

La nuova intelligenza artificiale con sottotitoli di immagini di Microsoft aiuterà l’accessibilità in Word, Outlook e oltre

L'algoritmo batte anche gli umani in alcuni compiti limitati L'algoritmo di didascalia delle immagini verrà utilizzato per migliorare app come Seeing AI Microsoft ha sviluppato un nuovo algoritmo di didascalia delle immagini che supera l'accuratezza umana in alcuni test limitati. Il sistema di intelligenza artificiale è stato utilizzato per aggiornare l'app assistente dell'azienda per i non vedenti, Seeing AI , e sarà presto incorporato in altri prodotti Microsoft come Word, Outlook e PowerPoint. Lì, verrà utilizzato per attività come la creazione di testo alternativo per le immagini, una funzione particolarmente importante per aumentare l'accessibilità. "Idealmente, tutti dovrebbero includere testo alternativo per tutte le immagini nei documenti, sul Web, nei social media, poiché ciò consente alle persone non vedenti di accedere ai contenuti e partecipare alla conversazione", ha affermato Saqib Shaikh, responsabile dell'ingegneria del software di Microsoft Il team di AI in un comunicato stampa. “Ma, ahimè, le persone no. Quindi, ci sono diverse app che utilizzano i sottotitoli delle immagini per riempire il testo alternativo quando manca. " IL NUOVO ALGORITMO È DUE VOLTE PIÙ BUONO DI QUANTO AFFERMA IL SUO PREDECESSORE MICROSOFT Queste app includono Seeing AI di Microsoft, che la società ha rilasciato per la prima volta nel 2017 . Seeing AI usa la visione artificiale per descrivere il mondo visto attraverso una fotocamera dello smartphone per i non vedenti. Può identificare oggetti domestici, leggere e scansionare testi, descrivere scene e persino identificare amici. Può anche essere utilizzato per descrivere le immagini in altre app, inclusi client di posta elettronica, app di social media e app di messaggistica come WhatsApp. Microsoft non rivela i numeri degli utenti per Seeing AI, ma Eric Boyd, vicepresidente aziendale di Azure AI, ha dichiarato a The Verge che il software è "una delle app principali per le persone cieche o ipovedenti". Seeing ...
Continua a Leggere

NVIDIA il modello NeMo per lo sviluppo di modelli vocali e linguistici e per creare un’IA conversazionale basato su PyTorch

La scorsa settimana, NVIDIA ha annunciato il modello NeMo per lo sviluppo di modelli vocali e linguistici e per creare un'IA conversazionale. NeMo è un toolkit open source basato sul backend PyTorch. I moduli neurali costituiscono gli elementi costitutivi di questi modelli NeMo. Con NeMo, gli utenti possono comporre e addestrare architetture di reti neurali all'avanguardia. Come può aiutare NeMo NVIDIA NeMo consente di creare, addestrare e ottimizzare rapidamente l'AI conversazionale. Consiste delle collezioni NeMo core e NeMo. Mentre NeMo core aiuta a ottenere l'aspetto comune per tutti i modelli, le collezioni NeMo agiscono come gruppi di moduli e modelli specifici del dominio. Ci sono parti principali di NeMo: modello, modulo neurale e tipo neurale. I modelli contengono tutte le informazioni necessarie riguardanti la formazione, la messa a punto, l'aumento dei dati e i dettagli dell'infrastruttura. I modelli di NeMo sono costituiti da: Implementazione della rete neurale in cui tutti i modelli neurali sono collegati per l'addestramento e la valutazione Tutte le attività di pre e post elaborazione come tokenizzazione e aumento Le classi del set di dati da utilizzare con questo modello L'algoritmo di ottimizzazione e il programma del tasso di apprendimento Altri dettagli dell'infrastruttura I moduli neurali sono architetture codificatore-decodificatore costituite da elementi costitutivi concettuali responsabili di diversi compiti. Fondamentalmente, il modulo neurale è la parte logica della rete neurale, che accetta un set di input e calcola un set di output. Gli ingressi e le uscite hanno un tipo neurale che comprende la semantica, l'ordine degli assi e le dimensioni del tensore di ingresso e uscita, che garantisce il controllo semantico di sicurezza tra i moduli di NeMo. Gli input e gli output sono tipizzati con Neural Types, che sono coppie che contengono informazioni sul layout degli assi del tensore e sulla semantica dei suoi elementi. ...
Continua a Leggere

Cosmose AI : I dati di monitoraggio degli smartphone e l’intelligenza artificiale trasformano i movimenti delle persone in informazioni dettagliate e profitti

I dati di monitoraggio degli smartphone e l'intelligenza artificiale trasformano i movimenti delle persone in informazioni dettagliate e profitti Non tutte le aziende hanno subito una battuta d'arresto a causa di COVID-19. Cosmose AI , una società che utilizza l'apprendimento automatico per prevedere chi andrà a fare acquisti, nonché quando e dove, oltre a misurare l'efficacia degli annunci online per le visite in negozio online e di persona, si è espansa durante la pandemia. Valutato a $ 100 milioni dopo un round di investimenti di serie A da parte di Tiga Investments, OTB Ventures e TDJ Pitango, molti rivenditori si sono rivolti alle intuizioni fornite dal servizio basato sull'intelligenza artificiale di Cosmose AI per capire come operare al meglio durante la pandemia e prepararsi a una nuovo futuro. Fondata nel 2014, Cosmose AI raccoglie dati anonimi sui telefoni cellulari inclusi ID utente, informazioni sulla posizione e altro da oltre 1 miliardo di smartphone, più di 400.000 app, 360.000 negozi e quindi condivide approfondimenti sul comportamento dei consumatori con alcuni dei più grandi marchi del mondo, tra cui Walmart, Gucci, Cartier, Budweiser, Tencent, L'Oreal, Samsung e Marriott. L'azienda prevede di estendere la sua portata in tutta l'Asia a 2 miliardi di smartphone e 10 milioni di negozi entro il 2022. La piattaforma di Cosmose AI non richiede l'installazione di hardware o beacon specifici e funziona perfettamente con Google, Facebook, WeChat e altri. I rivenditori ricevono informazioni precise sulla posizione entro 2 metri. Di Cosmose AI commerciali predittivi AI Informa rivenditori su chi acquistare quando e dove andranno. Secondo l'azienda, questa intelligenza artificiale offre una precisione del 73% per la categoria bellezza . Questa intuizione aiuta i rivenditori a capire quante persone visitano i punti vendita fisici dopo aver visto o fatto clic su un annuncio online e anche come migliorare l'esperienza del cliente, le vendite, le st...
Continua a Leggere

DoNotPay lancia DoNotPay e-mail

DoNotPay lancia DoNotPay e-mail in modo da non dover pagare tramite e-mail C'è stato un tempo in cui, se avessimo un reclamo con un servizio o un problema legale minore, sospiravamo, prendevamo le Pagine Gialle (questo era un libro fisico di pagine per lo più gialle che elencava i servizi nelle nostre comunità) e trovavamo un avvocato. Oppure non avremmo fatto nulla perché spesso era più facile che fare qualcosa. Ora abbiamo app come DoNotPay, che è un chatbot basato sull'intelligenza artificiale nelle nostre tasche. Se non hai familiarità, DoNoTPay è un'app legale basata sull'intelligenza artificiale che offre consulenza legale , annulla l' iscrizione alle cose, fornisce hack di assistenza clienti, discute i biglietti di parcheggio e aiuta con le bollette attraverso la sua interfaccia dell'app per un basso canone di abbonamento. È una soluzione completa per vite frenetiche e sicuramente durante COVID-19 ha visto un balzo negli utenti che utilizzano l'app per annullare gli abbonamenti a cose. Ora sta lanciando un servizio di posta elettronica chiamato (hai indovinato) e-mail DoNotPay . DoNotPay ha appena raccolto un sacco di soldi, quindi i tempi per questo lancio funzionano. Se ti iscrivi al servizio, ottieni il tuo indirizzo email @ donotpay.com, che si integrerà con il tuo servizio di posta elettronica esistente, sia esso Apple Mail, Gmail, Hey e probabilmente la tua email AOL. Se stai ancora attaccando la tua vecchia email di Netscape sei sfortunato. Il tuo nuovissimo indirizzo email @ donotpay.com analizzerà ogni email in arrivo e identificherà opportunità di risparmio di tempo o denaro utilizzando le centinaia di prodotti per i diritti dei consumatori di DoNotPay. C'è un pizzico di fastidio qui tanto quanto c'è aiuto. Ad esempio, se ricevi un'e-mail dalla tua palestra, la tua e-mail DoNotPay ti chiederà se desideri annullare la tua iscrizione. Questo è un servizio con un clic che si spera possa essere disattivato per determinate email. Non vorr...
Continua a Leggere

Brighter AI ProtectPhoto ma questa intelligenza artificiale falsifica la realtà in nome della privacy ?

Facce sintetiche: questa intelligenza artificiale falsifica la realtà in nome della privacy In un'era di deepfake per divertimento e deepfake per inganno, ora abbiamo deepfake per la privacy. E proprio come tutti gli altri deepfake, questo solleva interrogativi etici e morali impegnativi. La tecnologia deepfake di cui sto parlando proviene da una startup con sede a Berlino chiamata Brighter AI , che fornisce soluzioni per la privacy per un mondo sempre più sorvegliato: sfocatura della targa e sfocatura del viso in modo che le aziende con telecamere possano rispettare le leggi sulla privacy europee, in particolare il GDPR. Ora l'azienda sta lanciando un nuovo prodotto, ProtectPhoto, che rende anonimi i volti nelle immagini in un modo completamente diverso. "Estraiamo i volti originali e li sostituiamo con volti nuovi che non sono tracciabili rispetto a quello originale", mi ha detto il CEO di Brighter AI Marian Glaeser in un recente episodio del podcast TechFirst . “Quindi prenderemmo la tua faccia, per esempio, e moduleremmo con la stessa età, sesso ed etnia una nuova faccia che non sarebbe la tua. Sarebbe fondamentalmente il volto di una persona artificiale, e quindi non sarebbe riconoscibile e tracciabile ". Guarda l'intervista dietro questa storia: L'obiettivo di Glaeser è ammirevole. Ci sono più di 770 milioni di telecamere di sorveglianza nel mondo oggi e si prevede che il numero supererà il miliardo nel 2021. La metà di queste telecamere si trova in Cina, uno stato con una storia di brutale repressione del dissenso e delle minoranze, ma molte sono in Regno Unito, Stati Uniti e altre nazioni del pianeta. Siamo veramente liberi, se siamo costantemente osservati? Questa è la situazione che Brighter AI sta cercando di risolvere. Certo, non sono solo le aziende e i paesi a stare a guardare. Un denominatore comune nelle proteste di Black Lives Matter e nelle risposte della polizia negli Stati Uniti di recente è la fotocamera del...
Continua a Leggere

Che cos’è GPT-3 e perché sta rivoluzionando l’intelligenza artificiale?

C'è stata una grande quantità di clamore ed eccitazione nel mondo dell'intelligenza artificiale (AI) attorno a una tecnologia di recente sviluppo nota come GPT-3. In poche parole; è un'intelligenza artificiale che è più brava a creare contenuti che hanno una struttura linguistica - linguaggio umano o linguaggio macchina - rispetto a tutto ciò che è venuto prima. GPT-3 è stato creato da OpenAI , un'azienda di ricerca co-fondata da Elon Musk ed è stata descritta come il progresso più importante e utile nell'IA da anni. Ma c'è un po 'di confusione su ciò che fa esattamente (e in effetti non fa), quindi qui proverò a scomporlo in termini semplici per tutti i lettori non tecnologici interessati a comprendere i principi fondamentali alla base. Tratterò anche alcuni dei problemi che solleva, nonché il motivo per cui alcune persone pensano che il suo significato sia stato in qualche modo esagerato dall'hype. Cos'è GPT-3? Partendo dalle basi, GPT-3 sta per Generative Pre-training Transformer 3: è la terza versione dello strumento ad essere rilasciata. In breve, ciò significa che genera testo utilizzando algoritmi pre-addestrati: sono già stati alimentati con tutti i dati di cui hanno bisogno per svolgere il loro compito. In particolare, sono stati alimentati circa 570 GB di informazioni di testo raccolte mediante la scansione di Internet (un set di dati disponibile pubblicamente noto come CommonCrawl) insieme ad altri testi selezionati da OpenAI, incluso il testo di Wikipedia. Se gli fai una domanda, ti aspetteresti che la risposta più utile sia una risposta. Se gli chiedi di svolgere un'attività come creare un riassunto o scrivere una poesia, otterrai un riassunto o una poesia. Più tecnicamente, è stata anche descritta come la più grande rete neurale artificiale mai creata - la tratterò più avanti. Cosa può fare GPT-3? GPT-3 può creare qualsiasi cosa che abbia una struttura linguistica, il che significa che può rispondere a domande, scr...
Continua a Leggere

Voice AI ridefinisce il futuro delle interazioni con i pazienti

Nell'ultimo decennio, la struttura fondamentale della gestione sanitaria è cambiata radicalmente. Il settore è diventato più orientato al consumatore con l'obiettivo di fornire assistenza personalizzata ai pazienti. D'altra parte, la pressione sulla fornitura di assistenza sanitaria a causa dello scoppio della pandemia COVID-19 sta esplodendo. L'impatto esacerbante delle crisi ha portato a una nuova serie di sfide per il settore. Tuttavia, l' infrastruttura sanitaria si sta rafforzando costantemente con innovazioni digitali che avranno un impatto indescrivibile sui risultati dei pazienti. Con processi automatizzati, l'Intelligenza Artificiale sta aprendo la strada a spazi sanitari tecnologicamente avanzati. Molti professionisti sanitari stanno sfruttando il potenziale dell'intelligenza artificiale nel fornire cure più reattive e personalizzate ai loro pazienti . Interrompe l'approccio convenzionale di fornire cure mediche per semplificare la vita di medici, pazienti e ospedali. Una delle maggiori tendenze è la diagnostica basata sul riconoscimento delle immagini che garantisce accuratezza e accessibilità nell'identificazione della malattia e pianifica il trattamento medico, creando efficienza in termini di costi e tempi. Inoltre, integrando il deep learning , l'intelligenza artificiale aiuta anche a rilevare il cancro in modo più accurato. L'implementazione dell'IA va oltre la diagnostica, che trasforma l'approccio di consegna attraverso il supporto clinico basato su EMR intelligente per gestire le cartelle cliniche per creare prescrizioni digitali tramite Voice AI. La comunicazione produttiva tra un medico e i loro pazienti è fondamentale. Con un'intelligenza artificiale all'avanguardia, le start-up high-tech stanno creando una solida infrastruttura con Voice AI (Voice-driven Artificial Intelligence) che ridefinisce l'interazione tra medico e paziente. Funziona come una soluzione intelligente per gli operatori sanitari riconoscendo e analizzando le t...
Continua a Leggere
Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi