Home / AI tecnologia / Il migliore altoparlante intelligente AMAZON ECHO STUDIO contro Apple HomePod contro Google Home Max contro Sonos One contro Amazon Echo (3a generazione) contro Sonos Move contro Symfonisk di Ikea

Il migliore altoparlante intelligente AMAZON ECHO STUDIO contro Apple HomePod contro Google Home Max contro Sonos One contro Amazon Echo (3a generazione) contro Sonos Move contro Symfonisk di Ikea

Come i nuovi Echo di Amazon si confrontano con altri altoparlanti intelligenti
Amazon vs Apple vs Google vs Sonos


Questa settimana Amazon ha introdotto due nuovi altoparlanti intelligenti nella valanga di annunci al suo evento hardware dell’autunno 2019 di questa settimana: un Echo di terza generazione e quello che sostiene sia il suo miglior diffusore, Echo Studio . Pionieristico di Amazon con l’originale Echo, il mercato degli altoparlanti intelligenti ha ora una manciata di concorrenti tra cui scegliere. Ma come si confrontano i nuovi modelli di Amazon?

AMAZON ECHO STUDIO


Se vuoi il miglior altoparlante Echo per la musica, Echo Studio da 199,99 $ è quello che Amazon vuole che tu acquisti. Ha cinque driver – un tweeter da 1 pollice, tre altoparlanti midrange da 2 pollici e un woofer da 5,25 pollici – che dovrebbero essere in grado di mostrare Amazon Music HD, il nuovo livello di streaming musicale di Amazon che offre streaming senza perdite. Supporta anche “audio 3D” per le poche tracce che lo supportano, utilizzando formati come Dolby Atmos e Sony 360 Reality Audio. Una novità della gamma Echo (ma non dei concorrenti di Amazon) è la capacità di Echo Studio di ottimizzare automaticamente l’output per la stanza in cui si trova. Come Echo Studio, Echo Studio è in grado di riprodurre musica dalla maggior parte dei popolari servizi musicali.

Il mio collega Dan Seifert ha avuto una sessione di ascolto privato e ha detto che Echo Studio “sfiderà facilmente” altri altoparlanti intelligenti di fascia alta. E poiché ha un prezzo inferiore rispetto a molti dei suoi concorrenti, “dovrebbe far sì che Sonos, Apple e Google si siedano e ascoltino”. Puoi preordinare Echo Studio oggi e Amazon afferma che sarà disponibile il 7 novembre.

Amazon Echo Studio


Ad un prezzo di $ 199, Sonos One è un concorrente diretto del nuovo Echo Studio di Amazon. Tuttavia, mentre Echo Studio è un affare solo per Alexa, Sonos One ti dà molta più libertà, con la possibilità di utilizzare Alexa o Google Assistant.

Sonos One non è in grado di percepire e personalizzare il suono automaticamente in base alla stanza in cui si trova. (Per questo, dovrai passare attraverso il processo di sintonizzazione manuale Sonos Trueplay.) Ma quando è stato rilasciato, Sonos One ha tenuto il incorona come il miglior diffusore Alexa al suo prezzo. Con l’annuncio di Echo Studio, c’è una possibilità che potrebbe cambiare.

Sonos One


L’HomePod di Apple , lanciato a febbraio 2018, include sette tweeter e un woofer da 4 pollici, tutti controllati da un processore Apple A8. Ha anche alcuni trucchi per regolare rapidamente il suo suono per adattarlo al meglio alla stanza in cui si trova, come altri altoparlanti intelligenti, ma arriva ad un prezzo relativamente alto di $ 299.

Come molti altri dispositivi Apple, HomePod è strettamente bloccato nell’ecosistema del produttore. Utilizza Siri, che non è abbastanza capace come l’Assistente di Google o Alexa di Amazon, senza possibilità di passare a un assistente concorrente. Per ora, Siri può personalizzare le sue risposte solo per una persona, anche se otterrà la possibilità di personalizzare le risposte alle singole voci più avanti in autunno . Puoi anche utilizzare Apple Music in modo nativo. Se desideri riprodurre musica da un altro servizio musicale, dovrai utilizzare AirPlay per trasmetterla in streaming dal tuo iPhone a HomePod. Ciò significa che l’altoparlante non è un’ottima opzione se ascolti principalmente Spotify su un dispositivo Android.

Tuttavia, se sei sposato con l’ecosistema Apple, non troverai Siri supportato su nessun altro oratore intelligente in questo elenco, rendendo HomePod la tua unica opzione.

Apple Homepod


Google Home Max da $ 299 di Google , rilasciato alla fine del 2017, è l’offerta più vicina di Google agli altoparlanti di fascia alta di Amazon e Apple. Ha quattro driver: due woofer da 4,5 pollici a lancio lungo e due tweeter da 0,7 pollici. Secondo la recensione di Dan Seifert, suonava meglio di “qualsiasi altro oratore intelligente” che aveva testato in quel momento. Tuttavia, ha detto che non suonava così bene come l’altoparlante Play: 5 di fascia alta di Sonos, che manca di un assistente vocale.

Google Home Max, come molti altri altoparlanti intelligenti di fascia alta, può sintonizzarsi automaticamente sulla stanza in cui si trova utilizzando i suoi microfoni. Poiché è un prodotto Google, esegue Google Assistant. Tuttavia, supporta meno servizi musicali rispetto ad Amazon o Sonos.

Se stai pensando di acquistare Google Home Max oggi, potresti voler tenere duro per un paio di settimane: Google ha un evento il 15 ottobre in cui dovrebbe annunciare nuovo hardware, potenzialmente includendo nuovi altoparlanti, quindi c’è sempre una possibilità Google Home Max potrebbe vedere un aggiornamento.

Google Home max


Move di Sonos , il suo nuovo altoparlante portatile da $ 399, ha solo un woofer e un tweeter. Ma nella recensione di Dan Seifert, ha scoperto che il Move sembrava “più chiaro e nitido” dell’HomePod di Apple, quindi non è un suono discontinuo. Ha la posta in gioco ora di sintonizzarsi per adattarsi alla stanza in cui si trova automaticamente. (Su altri altoparlanti Sonos, questo processo di ottimizzazione richiede di mappare la stanza con un’app sul telefono.)

Il Move, a differenza degli altri altoparlanti intelligenti in questo elenco, è anche progettato per essere, beh, spostato. Si ricarica su una base inclusa e Sonos afferma che il caricabatterie riceve 10 ore di batteria. Supporta anche il Bluetooth per riprodurre musica quando è lontano da una rete Wi-Fi.

Come il Sonos Uno ma a differenza di altri altoparlanti intelligenti elencati qui, la mossa può essere eseguito sia Alexa di Amazon Aiuto di Google, in modo da poter scegliere quale assistente virtuale funziona meglio per voi. Come Amazon Echo, funziona anche con qualsiasi servizio musicale che potresti desiderare.

Sonos Move


CONFRONTO DELLE SPECIFICHE DI AMAZON ECHO STUDIO
specificazione Amazon Echo Studio Sonos One Apple HomePod Google Home max Sonos Move
Assistente vocale Alexa Alexa, Assistente di Google Siri Assistente di Google Alexa, Assistente di Google
Connettività Bluetooth, 3,5 mm / Toslink mini-ottico, Wi-Fi (standard esatti tba) Ethernet, AirPlay 2, Spotify Connect, App Sonos AirPlay 2 Jack da 3,5 mm, Spotify Connect, Google Cast, Bluetooth Bluetooth, AirPlay 2, Spotify Connect, App Sonos
Driver dell’altoparlante Tweeter da 1 pollice, 3 driver da 2 pollici di fascia media, woofer da 5,25 pollici 1 x tweeter, 1 mid-woofer Woofer da 4 pollici, 7 x tweeter 2 woofer da 4,5 pollici, 2 tweeter da 0,7 pollici 1 x tweeter, 1 x mid-woofer
Opzioni di espansione Abbinalo al secondo Echo Studio in stereo Associare con il secondo Sonos One in stereo o utilizzare come diffusori surround posteriori con Sonos Beam, Playbar, Playbase Associare con il secondo HomePod in stereo Associa con il secondo Google Home Max in stereo Associa con il secondo Sonos Move in stereo
Libbre di peso) 7.7 4.08 5.5 11.7 6.61
Dimensioni (pollici) 8,1 x 6,9 x 6,9 6,36 x 4,69 x 4,69 6,8 x 5,6 x 5,6 13,2 x 7,4 x 6 9,44 x 6,29 x 4,96
Prezzo di partenza $ 199 $ 199 $ 299, $ 299, $ 399
Varie. Sintonia ambiente (automatica), “audio 3D” (Dolby Atmos, Sony 360 Reality Audio), Zigbee integrato, uscita audio wireless Fire TV Regolazione della stanza (manuale) Regolazione della stanza (auto) Regolazione della stanza (auto) Alimentato a batteria, resistenza all’acqua IP65, regolazione dell’ambiente (automatica)
AMAZON ECHO (TERZA GENERAZIONE)


Il nuovo Echo di terza generazione di Amazon è molto simile al suo predecessore: è un diffusore corto, rivestito in tessuto, ma Amazon afferma che avrà una migliore qualità del suono con un tweeter da 0,8 pollici e un woofer da 3 pollici (proprio come l’attuale Echo Plus ha). Costa ancora $ 99,99 e, come altri Echo, può riprodurre musica da qualsiasi servizio musicale che potresti desiderare, tra cui Amazon Music, Apple Music, Spotify e Pandora. Ha Alexa a bordo, ma manca l’hub di casa intelligente Zigbee fornito con Echo Plus ed Echo Studio, quindi non sarà utile come quelli se vuoi che sia al centro della tua casa intelligente.

Se hai solo bisogno di qualcosa per ascoltare musica mentre fai cose in giro per casa, l’Echo è probabilmente una buona opzione. Puoi preordinare il nuovo Echo oggi e Amazon afferma che inizierà la spedizione il 16 ottobre.

Amazon Echo (3a generazione)


Symfonisk di Ikea è un po ‘anomalo in questo elenco poiché è l’unico oratore qui che non include un assistente vocale. Ma abbiamo pensato che valesse la pena includerlo poiché può essere inserito in una rete Sonos esistente e il suo prezzo di $ 99 lo mette in diretta concorrenza con il nuovo Amazon Echo.

Quando lo abbiamo esaminato all’inizio di quest’anno, abbiamo pensato che superasse facilmente l’attuale eco di Amazon in termini di qualità del suono. Inoltre, si integra perfettamente nell’ecosistema Sonos, il che significa che puoi controllarlo utilizzando l’app Sonos e utilizzarlo come parte di una configurazione multiroom Sonos. Se non ti interessa poter controllare l’altoparlante con la tua voce, questa è un’opzione davvero interessante.

Ikea Symfonisk

Disponibile per $ 99
ORDINA SU IKEA
GOOGLE HOME

Foto di Vjeran Pavic / The Verge
Naturalmente, Google Home è un concorrente più diretto dell’ultimo dispositivo Echo di Amazon, soprattutto dopo che Amazon ha abbassato il suo prezzo a $ 99 all’inizio di quest’anno. Tuttavia, l’altoparlante intelligente di fascia media di Google è stato rilasciato per la prima volta nel 2016 e l’hardware non è stato aggiornato da allora, rendendo questo dispositivo quasi tre anni a questo punto.

Tecnicamente, non c’è niente di sbagliato in questo. Non è che la tecnologia degli altoparlanti intelligenti sia cambiata drasticamente negli ultimi tre anni. Quindi, se vuoi entrare nell’ecosistema di Google piuttosto che in quello di Amazon, questa è la tua migliore opzione a questo prezzo.

Google Home

Disponibile per $ 99,99
ORDINA SU BEST BUY
CONFRONTO DELLE SPECIFICHE DI AMAZON ECHO (3A GENERAZIONE)
specificazione Amazon Echo (terza generazione) Altoparlante da scaffale Ikea Symfonisk Google Home
Assistente vocale Alexa N / A Assistente di Google
Connettività Bluetooth, 3,5 mm, Wi-Fi (standard esatti tba) AirPlay 2, App Sonos, Spotify Connect Google Cast, Bluetooth
Driver dell’altoparlante Tweeter da 0,8 pollici + woofer da 3 pollici Tweeter da 1,15 pollici, driver di fascia media da 2,75 pollici Driver da 2 pollici, 2 radiatori passivi
Opzioni di espansione Associa il secondo Amazon Echo in stereo e aggiungi Echo Sub per il sistema 2.1. Associare con il secondo Symfonisk in stereo N / A
Libbre di peso) 1.72 6.11 1.05
Dimensioni (pollici) 5,8 x 3,9 x 3,9 12 x 4 x 6 pollici 5,62 x 3,79 x 3,79
Prezzo di partenza $ del 99 $ del 99 $ del 99
Varie. Elaborazione Dolby
QUINDI, QUALE SCEGLIERE?
Dobbiamo ancora rivedere completamente Amazon Echo Studio o Echo di terza generazione, quindi è impossibile dire come uno dei nuovi oratori di Amazon si unirà alla concorrenza immediata.

Sulla base delle specifiche, tuttavia, è chiaro che non esiste un grande divario tra molti degli altoparlanti sul mercato. Probabilmente il miglior oratore per te dipenderà dall’ecosistema di dispositivi su cui stai attualmente investendo. Sonos è una buona scelta se sei ancora sul recinto, non sei sicuro che tu sia il tipo Alexa o il tipo di Assistente Google, ma sicuramente non il tipo di Siri.

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi